Bonifico Telegrafico (T/T)

Bonifico Telegrafico (T/T)

Bonifico Telegrafico Bonifico Telegrafico: di che cosa si tratta ed è un medoto sicuro per il pagamento merci dalla Cina? Il bonifico telegrafico è un bonifico internazionale via SWIFT (in inglese T/T significa Telegrhic Tranfer) ed è accettato da tutti i produttori. Di per sé, il bonifico telegrafico è un metodo di pagamento poco costoso (ma attenzione: il venditore, quamdo invii un bonifico telegrafico, si aspetta che gli venga acrreditato l’importo fatturato al netto di TUTTE le spese bancarie, sue, tue e quelle di una eventuale banca intermediaria che la tua banca avrà scelto), ma che non offre particolari garanzie per il compratore, ad eccezione della prova dell’avvenuto pagamento. Se si opta per il bonifico telegrafico, o comunque il venditore non accetta altre forme di pagamento, occorre pattuire lo scaglionamento dei pagamenti in modo da garantirsi il più possibile che l’azienda cinese rispetti gli accordi e spedisca la merce nei tempi e con le qualità/specifiche concordate. La richiesta che normalmente vi sentirete fare dall’azienda cinese riguardo alla tempistica è: pagamento di un acconto del 30% prima dell’inizio della produzione e saldo del restante 70% al momento del completamento della produzione e prima della spedizione. Sappiate che l’ammontare dell’acconto è in realtà negoziabile in rapporto all’importanza dell’ordine che state effettuando e comunque il 30% del prezzo totale è davvero il massimo ragionevolmente pagabile in anticipo. Una precauzione ovvia, anche se inspiegabilmente spesso omessa dagli importatori, quantomeno i piccoli, è poi non pagare neppure l’acconto prima di avere ricevuto la copia firmata e timbrata del contratto di vendita e la fattura proforma. Per quanto riguarda il saldo, il fornitore esigerà di pagarlo prima della spedizione della merce, il che per lui è una precauzione comprensibile. Ora, se è vero che il bonifico telegrafico non vi cautela per quanto riguarda l’acconto iniziale, è

Pagamento Merci Importate dalla Cina

Pagamento Merci Importate dalla Cina Pagamento Merci Importate dalla Cina : come effettuare il pagamento di merci importate dalla Cina. Vantaggi e svantaggi dei metodi più frequentemente utilizzati per il pagamento merci importate dalla Cina Spesso il compratore/importatore mette tutto il suo impegno nella trattativa riguardante il prezzo da pagare per le merci che intende acquistare e trascura invece di porre altrettanta attenzione nella determinazione di tempi e modalità di pagamento del prezzo pattuito. Eppure, un buon accordo su questi punti, soprattutto nella vendita internazionale e tanto più se la controparte è un’impresa cinese, può davvero fare la differenza ed essere determinante per il successo complessivo dell’operazione. Pagamento Merci Importate dalla Cina Tralasciando Paypal, che, a causa delle spese di transazione abbastanza alte e della scarsa diffusione presso le aziende cinesi, viene usato nelle importazioni dalla Cina solo per pagare i campioni, o al massimo, ordini piccolissimi (in linea di massima fino a circa 500 dollari) e Western Union – chè è da evitare assolutamente, essendoil metodo più usato dai truffatori – i metodi normalmente utilizzati sono il bonifico bancario (T/T) e la lettera di credito (o credito documentario). Di seguito, vi riportiamo una breve descrizione dei due metodi di pagamento e qualche suggerimento pratico per evitare i problemi più frequenti. Bonifico telegrafico (T/T) Si tratta di un bonifico internazionale via SWIFT ed è accettato da tutti i produttori. Di per sé è un metodo di pagamento poco costoso, ma che non offre particolari garanzie per il compratore, ad eccezione della prova dell’avvenuto pagamento. La lettera di credito La lettera di credito è uno strumento di pagamento utilizzato spesso nell’ambito di operazioni di operazioni di compravendita internazionale, in quanto offre un elevato livello di sicurezza sia per l’esportatore che per l’importatore. Si tratta però di uno strumento costoso, conveniente solo