Internazionalizzazione della propria impresa

Internazionalizzazione della propria impresa

Internazionalizzazione della propria impresa Gli imprenditori che intendono iniziare ad internazionalizzare la propria impresa e che arrivano in Cina per partecipare alle molte fiere che vi vengono organizzate spesso indossano occhiali con lenti rosa. Si trovano campioni di prodotto carini e venditori sorridenti. I prezzi sono spesso più bassi di quanto previsto. E ci si intrattiene con considerazioni tipo “se così tanti altri acquirenti stranieri lavorano con loro, di sicuro non corro rischi enormi.” Il fatto è che molti importatori ci hanno rimesso la camicia in Cina, anche se non lo gridano ai quattro venti. E gli acquirenti prendono pochissime precauzioni sui primi ordini che fanno. Un commento che ho spesso sentito dai miei clienti è: “Avrei voluto sapere tutto questo quando ho iniziato a comprare in Cina!”. Ecco perché ho pensato di pubblicare una lista delle “brutte sorprese” più comuni, alcune “verità” che ogni importatore prima o poi si trova a dover scoprire da sé: Troppo piccolo per interessare un buon produttore Può sembrare semplicistico, ma spesso la seguente equazione descrive realisticamente la situazione relativa dei produttori: più grandi = più organizzati = migliore qualità = prezzi più alti = minor flessibilità Tipicamente la storia delle fabbriche cinesi è questa: all’inizio l’azienda è gestita dal proprietario e dalla sua famiglia e comincia a lavorare praticando prezzi molto bassi. Man mano che cresce il fatturato, la struttura aziendale si amplia fino a raggiungere qualche centinaio di dipendenti. A questo punto, con la gestione professionale dell’impresa si avrà maggiore complessità, mezzi tecnici e capacità di soddisfare i clienti più esigenti, ma anche la lievitazione dei costi fissi. Cosicché per il piccolo importatore, fondamentalmente, sono disponibili due opzioni: a. Rivolgersi ad una grande azienda. Il problema è che se l’ordine è piccolo, non sarà possibile ottenere l’attenzione dal management. Significa che il