Importare prodotti tecnologici dalla Cina: come farlo, con successo, in 5 mosse.

Importare prodotti tecnologici dalla Cina

Importare prodotti tecnologici dalla Cina

Importare prodotti tecnologici dalla Cina con successo dipende da un insieme di fattori, i più importanti dei quali sono la sistematicità dell’approccio e l’impegno profuso. Naturalmente lo stesso discorso vale per l’importazione di prodotti industriali dalla Cina.

Certamente ci sono anche le scorciatoie, ma queste, il più delle volte, finiscono in brutte sorprese e trovo in realtà sorprendente il constatare quanto spesso anche imprese di grandi dimensioni siano tentate di percorrere questo tipo di strade.

Di seguito trovate alcuni suggerimenti su come divenire importatori di successo …

  1. Preparare in modo accurato l’operazione

    Molti progetti di importazione falliscono a causa di decisioni prese o che si è mancato di prendere nella fase di avvio dell’operazione: gli obiettivi non sono stati definiti in modo sufficientemente chiaro, si sono coltivate aspettative irrealistiche, non si sono messe a disposizione risorse sufficienti; questi e altri fattori simili, se non corretti in tempo, possono ritardare anche in misura rilevante la realizzazione del progetto di importazione e determinare sprechi di risorse e di energie.

    Le imprese di successo analizzano e programmano tutti gli elementi del progetto che intendono sviluppare.

    Ad esempio, dedicano un’apposita fase preliminare, in cui vengono coinvolti diversi dipartimenti dell’impresa, all’analisi e all’individuazione della/e gamma/e dei prodotti da importare e alla valutazione delle loro caratteristiche tecniche e qualitative e di altri elementi, altrettanto importanti, quali ad esempio, quelli logistici e quelli relativi alla commercializzazione dei prodotti.

  2. Selezionare il fornitore

    In Cina non esiste una pubblicazione che equivalga quanto a completezza ed affidabilità al nostro Pagine Gialle. Le guide del telefono online possono essere utili, ma non sono sufficienti. Le informazioni contenute nei depliants di molte imprese cinesi non sono realmente rappresentative delle loro effettive competenze come produttori.
    Questo vuol dire che, al momento, l’unico modo giusto di selezionare un fornitore cinese è:
    individuare il maggior numero possibile di imprese che operano nel settore merceologico che ci interessa investire tempo e pazienza per contattare telefonicamente gli addetti alle vendite di tutte le imprese individuate, cercando di valutare la credibilità delle informazioni ricevute. Solo a questo punto si possono eliminare dalla lista le imprese che non soddisfano i requisiti richiesti. Una volta eliminati dalla nostra lista i produttori che non ci interessano, occorre, e questo è il punto più delicato, selezionare quello che, sempre che si trovi l’accordo sul prezzo, potrebbe divenire il nostro partner commerciale in Cina.
    L’approccio deve essere il più sistematico e completo possibile.

  3. Quindi:

    Visitate la fabbrica di ciascuna impresa selezionata
    Valutate attentamente tutti gli aspetti dell’attività di ciascuna di esse
    Acquisite campioni dei prodotti.

  4. Farsi fare i preventivi

    Benché possa sembrare un compito facile, ottenere preventivi affidabili dalle imprese manifatturiere cinesi richiede un certo impegno, soprattutto perché molti fornitori sono ormai sommersi di richieste e devono necessariamente fare una scrematura tra di esse e decidere a quali rispondere con serietà e a quali invece non rispondere affatto o rispondere inviando preventivi generici e non impegnativi.
    L’unico modo per ottenere preventivi completi e in tempi ragionevolmente rapidi è:
    preparare richieste di preventivo semplici, ma adeguatamente dettagliate e complete di tutti gli elementi tecnici e gli standards qualitativi che vi interessano farsi parte attiva nella gestione del processo, con frequenti telefonate di sollecito e fornendo rapidamente gli eventuali chiarimenti richiesti dall’impresa cinese.

  5. Preparare con attenzione e cura il primo ordine

    Una volta trovato quello che sembra il fornitore giusto, o almeno ristretta la scelta da fare ad una piccola rosa di candidati, e una volta che ci siamo chiariti le idee sul prezzo e sulle principali condizioni di vendita, un altro momento critico è rappresentato dall’effettuazione del primo ordine. E’ in questa occasione che vanno chiarite tutte le incomprensioni eventualmente rimaste con la o le ditte cinesi che abbiamo scelto, siano esse di tipo tecnico o di tipo operativo.

    E’ meglio fare queste discussioni faccia a faccia, sia perché è di importanza cruciale riuscire ad evitare qualsiasi tipo di equivoco sulle caratteristiche della fornitura, sia perché è molto importante stabilire un rapporto personale con il fornitore.

    La preparazione del primo ordine è in effetti il momento ideale per un viaggio in Cina, durante il quale potrete:

    – incontrare personalmente due o tre dei fornitori che avete precedentemente selezionato
    – cogliere l’occasione per le ultime precisazioni di tipo tecnico e operativo
    – negoziare il prezzo definitivo e le altre condizioni, quali tempi di consegna, modalità di pagamento, documentazione tecnica da consegnare ecc

  6. Fate i controlli di qualità

    L’unico modo per importare prodotti tecnologici dalla Cina, in sicurezza – così come per ogni altro prodotto – è mantenere il “controllo” del controllo qualità. Questo non significa necessariamente sottoporre ogni carico a controlli a tappeto. E’ però necessario mettere in piedi un sistema ben strutturato di controlli di qualità, gestito da voi o dai vostri rappresentanti (e non invece affidato in via esclusiva al fornitore!).

    Perciò:

    – preparate e attuate un piano esaustivo di controlli di qualità
    – sottoponete a verifica la documentazione relativa alla qualità del prodotto fornita dall’impresa e fate verifiche a campione per ogni ordine condizionate il pagamento della merce al ricevimento di un certificato di qualità emesso da un soggetto di vostra fiducia
    – all’insorgere di un qualsiasi dubbio sulla qualità della merce o di problemi operativi, mandate un vostro tecnico in loco.

Importare prodotti tecnologici dalla Cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *