Importare Occhiali da Sole dalla Cina

Importare Occhiali da Sole dalla Cina Importare Occhiali da Sole dalla Cina – L’industria degli occhiali da sole in Cina è enorme. Ci sono cinque provincie dove la produzione è concentrata: Zhejiang, Guangdong, Xiamen, Danyang e Shanghai. Xiamen City incide per circa un terzo sulla produzione cinese di occhiali da sole e, solo nel 2008, sono stati esportati oltre 35 miliardi di paia di occhiali da sole in tutti i paesi del mondo. La qualità degli occhiali da sole prodotti in Cina sta migliorando di anno in anno e il design è sempre più sofisticato. Montature in titanio e lenti polarizzate stanno diventando sempre più popolari e l’importare occhiali da sole dalla Cina è una fonte di profitti sicuri. Non tutti i produttori di montature in Cina fabbricano anche le lenti per gli occhiali da sole che vendono – infatti le acquistano, a basso costo da fornitori specializzati. Una quantità sempre maggiore sta iniziando, però, a produrre lenti in proprio. Importare Occhiali da Sole dalla Cina e il pericolo di contrafazzione Negli ultimi due decenni la competitività dell’industria ottica cinese si è intensificata e ha portato ad un aumento della produzione di occhiali da sole firmati contrafatti. Tra le cause che hanno indotto questo fenomeno vi è l’altissima domanda per occhiali da sole griffati. Molti occhiali da sole contrafatti sono quasi identici a quelli reali – al punto che è molto difficile distinguerli. Tuttavia, è necessario fare molta attenzione nell’importare occhiali da sole dalla Cina, in quanto è illegale importare e vendere occhiali da sole contrafatti. Che cosa si intende per “occhiali contraffatti”: Gli occhiali, compreso il loro imballaggio, su cui sia stato apposto – senza autorizzazione del proprietario del copyright – un marchio di fabbrica o di commercio identico a quello validamente registrato per gli stessi tipi di merci,

Importare Borse dalla Cina

Importare Borse dalla Cina La borsa è un elemento essenziale per la maggior parte delle donne. Si possono acquistare borse di tutte le forme e dimensioni, da quelle molto tradizionali a quelle all’ ultima moda. Per un rivenditore, le borse sono un sogno che si avvera. Sono sempre molto richieste ed è facile venderle Per massimizzare i profitti, il luogo migliore per acquistare borse di ogni tipo è la Cina. Perché Importare Borse dalla Cina? La Cina è famosa per l’offerta di una vasta gamma di prodotti ad una frazione del costo di acquisto che pagheresti in qualsiasi altro luogo. Se hai un esercizio commerciale al dettaglio, la via maestra per aumentare i profitti, è quella di acquistare i tuoi prodotti a partire da un prezzo il più basso possibile. Importare Borse dalla Cina Se si vuole varietà non c’ è bisogno di cercare oltre al mercato cinese. Letteralmente centinaia di migliaia di modelli diversi di borse sono prodotti in Cina ogni anno – così potrai sempre trovare quello perfetto per te e per i tuoi clienti. Come guadagnare dal commercio di borse importarte dalla Cina? Se vuoi trarre profitto dal commercio di borse importate dalla Cina ci sono un sacco di opportunità disponibili. Le borse sono un elemento molto popolare per acquistare in tutto il mondo – quindi c’è sempre un mercato per loro. Importare borse dalla Cina, acquistarle all’ingrosso per ottenere i prezzi più bassi possibili, e rivendendole online o in punti vendita reali ti offre l’opportunità di massimizzare i profitti. Un vantaggio della scelta delle borse come articolo da vendere online o in negozio è che sono leggere e di piccole dimensioni – riducendo al minimo i costi di trasporto e di stoccaggio. Se disponi di un negozio online puoi richiedere a FattoinCina.com il Servizio di DropShipping

Importare Soggiorni dalla Cina

Importare soggiorni dalla Cina Importare Soggiorni dalla Cina: a che cosa occorre prestare attenzione? Il rischio principale nell’importare soggiorni dalla Cina, o in realtà da qualsiasi paese extraUE, è quello di vedersi bloccata la merce alle frontiere e/o di incorrere in pesanti sanzioni a causa della mancata osservanza da parte dei produttori cinesi delle severe normative comunitarie – peraltro per loro non vincolanti – circa la sicurezza dei prodotti e la limitazione dell’uso di sostanze tossiche o potenzialmente tali per la salute umana e l’ambiente. Nell’importare soggiorni dalla Cina, va ricordato infatti che è l’importatore e non il produttore extracomunitario ad assumere la responsabilità di fronte alle autorità europee per il rispetto di tutti i requisiti tecnici e gli standard di sicurezza prescritti dalle normative comunitarie. L’importatore deve quindi accertarsi che i prodotti che immette nel mercato europeo rispettino tutti i requisiti richiesti per quel particolare tipo di merce e siano sicuri nel senso di non esporre a rischi la salute dei consumatori europei e l’ambiente (ad esempio per i pannelli di legno utilizzati nella produzione i limiti massimi prescritti per l’emissione di formaldeide). Con specifico riferimento all’ importare soggiorni dalla Cina, occorre quindi verificare attentamente, anche attraverso un’agenzia che si occupi in loco di controllo di qualità, che il fornitore prescelto abbia adottato nella produzione tutte le misure necessarie e abbia disponibili le certificazioni e l’altra documentazione che può essere richiesta in dogana all’ingresso della merce in Europa. Per la produzione di arredi, in cui si utilizzano tessuti, cuoio e pelle, vernici e colle la verifica riguarderà principalmente l’osservanza del regolamento REACH, peraltro oggi incluso negli standards da rispettare ai fini dell’apposizione della marcatura CE. Ma vanno considerate e verificata l’osservanza anche le normative in materia di comportamento alla fiamma dei tessili e degli altri materiali per arredo. Tutte